Definizioni di spettro

sillabe: spèt|tro | pronuncia: /ˈspɛttro/

singolare maschile
    • essere, sembrare uno spettro, si dice di persona magra ed emaciata
    • fantasma di una persona morta; larva: un vecchio maniero popolato di spettri
    • (figurato) grave minaccia incombente: lo spettro della fame, della miseria, della guerra
    • spettro continuo, discontinuo, secondo che si passi, o no, con continuità da un colore all'altro
    • spettro di emissione, relativo alla radiazione emessa da una data sostanza
    • (fisica, chimica fisica) diagramma o figura risultante dall'analisi delle componenti di una radiazione ondulatoria o corpuscolare
    • spettro ottico, striscia luminosa i cui colori vanno dal rosso al violetto e prodotta da un raggio di luce policromatica che attraversi un prisma ottico; è l'insieme delle frequenze di cui è composta ogni radiazione non monocromatica
    • spettro acustico, l'insieme delle frequenze che costituiscono un suono
    • spettro magnetico, disposizione che la limatura di ferro collocata su una lastra di vetro o su un cartoncino assume secondo le linee di forza di un campo magnetico
    • spettro di assorbimento, spettro discontinuo in cui le righe oscure rappresentano le radiazioni assorbite dalla sostanza analizzata
    • spettro solare, ottenuto dalla luce del sole

Termini della lingua italiana collegati: fantasma, larva, ombra, ... consulta tutti i sinonimi di spettro.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome