Definizioni di etere

sillabe: è|te|re | pronuncia: /ˈɛtere/

(1) termine antico etera, singolare maschile
    • etere cosmico, fluido imponderabile che, fino al secolo scorso, si pensava riempisse uniformemente lo spazio e fosse sede dei fenomeni elettromagnetici
    • secondo gli antichi, la parte più alta, pura e limpida dello spazio al disopra dell'atmosfera
    • lo spazio come luogo di propagazione delle onde elettromagnetiche: televisione via etere (in contrapposizione a via cavo); spartizione dell'etere tra emittenti radiotelevisive
    • (letteralmente) aria
    • (estensione) cielo, volta celeste: allor s'udì tre volte strider l'aquila / dall'etere sublime (d'annunzio).
(2) singolare maschile (chimica) composto organico costituito da due radicali alchilici o da due radicali arilici, o da uno per tipo, collegati a uno stesso atomo di ossigeno | etere (etilico), liquido volatile, facilmente infiammabile, usato in passato come anestetico.

    Termini della lingua italiana collegati: aria, cielo, volta, ... consulta tutti i sinonimi di etere.


    Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome