Definizioni di labbro

sillabe: làb|bro | pronuncia: /ˈlabbro/

termine antico o poetico labro, singolare maschile [plurale le labbra nei sign. 1,\n 2 e 3; i labbri nei sign.\n 4 e\n 5 e negli usi termine antico o poetico]
    • ciascuna delle due pieghe muscolo-membranose che costituiscono la parte anteriore della bocca e ne circoscrivono l'apertura: il labbro superiore, inferiore; labbra sottili, carnose, pallide; una ferita al labbro
    • leccarsi le labbra, (figurato) in riferimento a un cibo squisito o a qualcosa di molto allettante. dim. labbretto, labbrino, labbruccio accr. labbrone
    • mordersi le labbra, (figurato) trattenersi per evitare di dire parole dettate dall'istinto o pentirsi per aver parlato incautamente
    • a fior di labbra, a voce bassissima, con parole appena accennate
    • plurale la bocca come organo della parola: non ho mai sentito una bugia dalle sue labbra; le parole gli morirono sulle labbra
    • pendere dalle labbra di qualcuno, (figurato) ascoltarlo con grande attenzione
    • morire col nome di qualcuno sulle labbra, invocarlo nell'ultimo istante di vita
    • grandi, piccole labbra, (anatomia) pieghe cutanee che circondano l'orifizio vaginale
    • asticciola acuminata che serve a forare una botte; il foro stesso.
    • orlo rilevato; bordo: i labbri del vaso.

Termini della lingua italiana collegati: bordo, margine, orlo, ... consulta tutti i sinonimi di labbro.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome