Definizioni di valuta

sillabe: va|lù|ta | pronuncia: /vaˈluta/

singolare femminile
    • valute di riserva, quelle che le banche centrali detengono per essere in grado di intervenire nel mercato dei cambi o per rifornire gli operatori nazionali di mezzi di pagamento internazionali se non esiste un libero mercato dei cambi
    • valute forti, deboli, quelle che tendono, rispettivamente, ad aumentare o a diminuire di valore nei confronti delle altre
    • moneta, carta moneta; in particolare, moneta straniera: controllo sulle valute; cambio della valuta
    • debito di valuta, (diritto) che ha per oggetto una determinata somma di denaro, da restituire nella stessa misura ricevuta, indipendentemente dalle variazioni del suo potere d'acquisto.
    • nel linguaggio bancario, il giorno a partire dal quale incominciano a decorrere gli interessi su una certa somma: accreditare con valuta primo ottobre

Termini della lingua italiana collegati: carta, moneta, denaro, ... consulta tutti i sinonimi di valuta.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome